SPONSORED STORY

MyNet, l’App che valorizza la comunicazione tra le persone



Indirizzo copiato

Aumentare il coinvolgimento dei dipendenti, migliorare la gestione dei flussi di lavoro e l’efficacia dei processi aziendali con moduli personalizzabili, dalla bacheca all’onboarding, disponibili in Cloud su mobile. È questo l’obiettivo della soluzione su cui ha investito anche Credemtel, per arricchire la sua offerta con una soluzione di collaboration

Pubblicato il 15 set 2023



MyNet: umo d'affari che disegna icone business network
Immagine da Shutterstock

Nato dall’esigenza di pianificare, ottimizzare, comunicare e coinvolgere gli utenti di una community, aziendale o meno, MyNet è un software gestionale sviluppato dall’omonima startup benefit friulana fondata nel 2019 da Manuele Ceschia e Federico Carducci.

Si tratta di uno strumento digitale che propone moduli personalizzabili a supporto della comunicazione interna, delle procedure HR e delle attività di Responsabilità Sociale delle Imprese (e delle organizzazioni), su cui ha deciso di puntare anche Credemtel, entrando all’inizio della primavera 2023 nel capitale della piattaforma MyNet.

A spingere la società del Gruppo Credem, attiva dal 1989 nell’offerta di servizi digitali e progetti di gestione elettronica documentale, a fare questo passo è stata la volontà di arricchire l’offerta con un software di Global Team Collaboration per soddisfare le rinnovate esigenze delle aziende in termine di digitalizzazione dei processi e accompagnare l’evoluzione e la diffusione dell’app stessa.

Digitalizzazione HR inclusiva

Per comprendere a pieno le strategie e le funzionalità che caratterizzano la soluzione abbiamo intervistato Manuele Ceschia di MyNet e Andrea Via, Chief Marketing and Product Officer di Credemtel.

«Quando abbiamo conosciuto MyNet – ha sottolineato Via – ci siamo immaginati un mondo dove si poteva parlare di digitalizzazione in modo più inclusivo. Uno degli elementi principali che ci ha spinto a investire sulla app, infatti, riguarda proprio l’opportunità di raggiungere quella quota di persone che con un processo digitale tipico non sarebbe possibile supportare. E mi piace pensare all’App MyNet come a uno strumento per la digitalizzazione dei processi di relazione. Aiuta, infatti, a digitalizzare un processo di comunicazione bidirezionale: questo aumenta l’engagement delle persone, che è una delle grandi sfide HR di adesso. Se fino a oggi ci si era focalizzati sulla digitalizzazione dei processi amministrativi (buste paga, note spese, etc.), l’ultima tendenza nell’ambito Digital HR è di affidarsi a soluzioni di Global Team Collaboration per aumentare il coinvolgimento dei lavoratori, per creare squadra e sviluppare un senso di appartenenza talmente forte da allontanare il rischio di turnover. Una soluzione come quella di MyNet aiuta le aziende a dialogare con i propri dipendenti mettendoli facilmente in relazione tra loro».

Who's Who

Andrea Via

Chief Marketing and Product Officer di Credemtel

Andrea Via

Dall’altro lato per MyNet diventare partner di Credemtel ha significato poter fare affidamento su una rete commerciale accreditata, potendosi così dedicare pienamente allo sviluppo del software. Ma ciò che ha motivato la startup non è stato però un mero ragionamento di business.

«Durante i nostri incontri abbiamo capito che Credem è diversa da tutte le altre banche: si tratta di una realtà fatta di persone che mette al centro il benessere comune lasciando in secondo piano le logiche di profitto», dice Ceschia. «Con questa partnership abbiamo la possibilità di beneficiare della grande capacità di Credem di attrarre talenti e di interessanti sinergie, oltre alla credibilità nei confronti di aziende partner che si impegnano a rivendere il nostro prodotto. I primi risultati cominciano già ad arrivare, segno che questa collaborazione porterà a un grande successo e a un’accelerazione del nostro processo di crescita in Italia e all’estero».

Who's Who

Manuele Ceschia

CEO di MyNet

Manuele Ceschia

App MyNet, comunicare in modo semplice da mobile

MyNet offre una piattaforma digitale multilingua in cloud, personalizzabile e con un’applicazione per smartphone, che ottimizza la comunicazione, migliora la gestione dei flussi di lavoro, potenzia l’interazione tra le persone, aumenta l’efficacia dei processi nelle organizzazioni aziendali.

«L’obiettivo di MyNet – ha spiegato Ceschia – è proporre una soluzione per migliorare la vita dei collaboratori e dei manager, favorendo la condivisione, rendendo il lavoro più smart e organizzato e aumentando l’ingaggio delle persone in azienda. Per farlo in modo efficace sono stati sviluppati 14 moduli, per casi d’uso mirati.

Caratteristiche tecniche e funzionalità

MyNet è pensata per una fruizione prettamente mobile: è, infatti, scaricabile dagli App Store Apple e Android. Oltre ad essere in Cloud e multilingua, i suoi punti di forza sono la semplicità di implementazione e di integrazione con i gestionali già esistenti. Non solo, anche la possibilità di personalizzazione: l’identità grafica, per esempio, si può coordinare a quella del brand dando ai dipendenti la percezione di navigare rimanendo in un ambiente digitale perfettamente in linea con quello dell’azienda.

In totale, come anticipato, ci sono 14 moduli con funzioni personalizzabili e sviluppabili custom per soddisfare le esigenze in termini di:

  • comunicazione interna tra dipendenti e azienda;
  • Operation HR per automatizzare e agevolare i processi;
  • Corporate Social Responsibility per la gestione di azioni di valore verso persone, territori e ambienti.

«Il vantaggio dell’App MyNet – ha detto Ceschia − è trovare in un unico strumento la soluzione per comunicare con tutte le persone in azienda».

La piattaforma consente di gestire gli utenti in gruppi per segmentare i contenuti e garantisce un utilizzo semplice e intuitivo, in quanto ispirato alla User Experience dei social.

La soluzione non è soltanto scalabile ma è anche perfettamente integrabile con altre soluzioni già in uso attraverso API esposte, export in tracciati, Excel o CSV. Tra i gestionali e i software con cui la app è già integrata troviamo Zucchetti, ADP, Oracle, Microsoft, WordPress, Magento, SAP, Team System, Sistemi e altri gestionali custom.

«Si tratta di uno strumento che nasce per ingaggiare la propria community – ha ribadito Ceschia – che può essere composta da dipendenti, clienti, soci, membri di un ente, di supporter. Focalizzandoci all’interno di un contesto aziendale, l’app semplifica la vita dei manager che devono comunicare in vario modo con il loro team, anche quando opera in maniera diffusa sul territorio o lontano dal desktop. Si pensi alle reti commerciali, agli addetti alla produzione o ai dipendenti all’interno dei punti vendita. A differenza di sfilze di e-mail, SMS, infinite riunioni, l’app permette di ottimizzare le comunicazioni, cosa che viene percepita positivamente sia dai manager che dall’utente finale. Per semplificare potremmo dire che la App MyNet è una intranet mobile».

Le potenzialità dell’App MyNet

E Credemtel ha deciso di investire in MyNet perché grazie a tutte le sue funzionalità consente di agire su diverse dimensioni:

  • diminuire i costi di gestione e ottimizzare i processi aziendali;
  • impattare direttamente sul bilancio sociale aziendale (CSR);
  • incentivare il Team Building e la condivisione d’informazione;
  • ottimizzare le comunicazioni con tutti gli stakeholder dell’azienda;
  • favorire la digitalizzazione aziendale agevolando l’innovazione interna;
  • essere in linea con i pilastri dell’Industria 4.0 e della finanza agevolata.

Il modulo “Bacheca”, per esempio, è utile per gestire le comunicazioni aziendali in stile social network e restare informati in tempo reale, mentre il modulo “Prenotazioni” si utilizza per riservare spazi e strumenti a uso comune.

Il modulo “Formazione ed Eventi” serve per pianificare e gestire le attività di apprendimento rivolte al team, quello “Car Sharing” è pensato per gestire la mobilità aziendale in maniera efficace tutelando l’ambiente e ottimizzando gli spostamenti. Inoltre, sono stati sviluppati i moduli “Sondaggi”, quello per la compilazione della “Nota Spese” e quello per gestire in maniera efficace il processo di “OnBoarding”.

«Immaginate il mondo delle aziende produttive, piuttosto che quelle aziende che si occupano di facility management o di edilizia, dove circa l’80% dei dipendenti non ha un PC, ma ha ugualmente esigenze di comunicazione, di accesso alla documentazione, di condivisione delle informazioni con l’azienda”, ha detto Andrea Via. «Quando abbiamo conosciuto MyNet abbiamo capito sin da subito che questa era la soluzione che molte aziende stanno cercando per comunicare con i dipendenti in maniera continuativa, per farli sentire coinvolti all’interno dell’organizzazione».

Un driver per la sostenibilità

Interessante sottolineare come, in qualità di Società Benefit, Mynet si pone anche l’obiettivo di aiutare le Onlus – tra cui Telethon, Save the Children, Dynamo Camp – offrendo gratuitamente alcuni moduli del software.

E non stupisce, quindi, che la startup abbia anche inserito una serie di funzionalità utili agli utenti in ottica di sostenibilità:

  • modulo per il car sharing aziendale che rendiconta la riduzione delle emissioni di CO₂;
  • modulo per la gestione documentale completamente digitale;
  • moduli Banca del tempo e Progetti aziendali per la condivisione e la diffusione delle competenze tra colleghi, per permettere ai dipendenti di partecipare a progetti benefici e aziendali con le loro personali donazioni.

Articoli correlati

Articolo 1 di 4