SOLUZIONI IT

Oracle HCM Cloud, nuove funzionalità integrate nei processi HR grazie alla Generative AI



Indirizzo copiato

Fornire ai candidati una sintesi delle loro capacità, elaborare suggerimenti per aiutare i dipendenti ad avere successo. Queste sono solo alcune delle funzionalità della soluzione di Human Capital Management ora potenziata con l’intelligenza artificiale generativa

Pubblicato il 10 ago 2023



Oracle HCM Cloud

La piattaforma di Human Capital Management Oracle HCM Cloud sfrutta le potenzialità della Generative AI. Possibilità di completare più attività in meno tempo, di ottenere risultati migliori e contribuire a creare un ambiente di lavoro più soddisfacente mantenendo al sicuro le informazioni riservate. Queste, e non solo, le opportunità offerte dal nuovo upgrade.

La piattaforma Oracle HCM Cloud si evolve

Oracle HCM Cloud, parte della suite di applicazioni Oracle Fusion, è la soluzione che gestisce in maniera complete e connessa tutti i processi HR restituendo un unico ambiente nel quale poter intervenire in maniera precisa ed efficace su ogni attività.

Con l’integrazione della Generative AI direttamente all’interno di Oracle Cloud Infrastructure (OCI), aspetto che garantisce un livello di sicurezza end-to-end elevato e il pieno controllo e proprietà totale dei propri dati, la piattaforma fa adesso un ulteriore passo in avanti ottimizzando la produttività, migliorando l’esperienza di candidati e dipendenti e semplificando i processi HR.

È interessante poi sottolineare come, con le nuove funzionalità di intelligenza artificiale generativa incorporate in Oracle HCM Cloud, le imprese sono in grado di addestrare modelli di linguaggio di grandi dimensioni (o Large Language Model, LLM) per creare contenuti che corrispondano allo stile e al tono dell’organizzazione.

Nuove funzionalità con l’AI

Vediamo dunque più nel dettaglio alcune delle cose che si possono fare con la Generative AI in Oracle HCM Cloud:

Scrittura assistita di testi. Come molti hanno già avuto modo di sperimentare personalmente con ChatGPT, l’intelligenza artificiale generativa consente di creare contenuti in modo rapido e semplice, migliorare notevolmente la produttività e sfruttare il tempo in modo più efficiente. Questo vale anche per chi si occupa di Risorse Umane. Non solo infatti, l’utilizzo della Generative AI può essere utile nel recruiting, ma può servire per la creazione automatizzata di obiettivi, con descrizione dettagliata e parametri di misurazione del successo, e per la generazione di articoli a partire dalla knowledge base dell’help-desk HR volti ad aiutare i dipendenti a completare in modo efficiente le attività HR.

Proposta di suggerimenti. Attraverso la Generative AI è possibile ottenere suggerimenti che non solo migliorano il successo delle persone, ma le aiutano anche a completare le attività con più velocità e precisione. Per esempio i manager possono chiedere al tool suggerimenti personalizzati per lo sviluppo professionale e di carriera dei membri del proprio team. L’addestramento dell’AI consente altresì di fornire i consigli nello stile linguistico dell’organizzazione, risultando così il più naturale possibile.

Riepilogo. La soluzione Oracle HCM Cloud potenziata con l’AI consente di aumentare l’efficienza grazie alla selezione e al riassunto di insight chiave provenienti da una o più fonti di dati. Ad esempio, è possibile ottenere un riepilogo delle prestazioni del dipendente da utilizzare nel suo ciclo di revisione regolare della sua performance sulla base dei feedback raccolti durante l’anno dalla persona stessa, dai suoi colleghi o dai manager, nonché lo stato di avanzamento e i risultati raggiunti. Come pure è possibile fornire ai candidati un riepilogo delle loro capacità e attributi più adatti per una posizione.

E siamo solo all’inizio delle funzionalità che sarà possibile implementare, sostiene Chris Leone, Vicepresidente Esecutivo per lo sviluppo delle applicazioni Oracle Cloud HCM: «Abbiamo già individuato più di 100 scenari ad alto valore aggiunto per l’AI generativa nei processi HR e stiamo incorporando sempre più casi d’uso che consentono alle organizzazioni di avere innovazione continua e migliorare costantemente i processi e la produttività dell’HR».

Articoli correlati

Articolo 1 di 3